10 domande sul canyoning

perchè fare il canyoning in Trentino

Il canyoning in Trentino è sicuramente una delle attività più emozionanti che puoi provare in ambiente acquatico.
In compagnia delle nostre guide scenderai strette gole scavate da magnifici torrenti alpini. Scoprirai un ambiente incontaminato, dai tratti quasi fiabeschi con rocce scolpite dal tempo e dall’acqua cristallina.

Per percorrere questi canyon naturali si cammina nel torrente, si scivola su rocce lavorate dall’acqua, ci si tuffa (mai obbligatorio) in profonde marmitte naturali. Quando poi i dislivelli delle cascate non lo permettono le calate con la corda saranno una componente ludica emozionante.

Ecco alcune domande

Che cosa è il canyoning?
Il canyoning è sicuramente una delle attività più emozionanti che puoi provare in ambiente acquatico. In compagnia delle nostre esperte guide scenderai strette gole scavate da magnifici torrenti alpini. Scoprirai un ambiente incontaminato, dai tratti quasi fiabeschi con rocce scolpite dal tempo e dall’acqua cristallina.
Per percorrere questi canyon naturali si cammina nel torrente, si scivola su rocce lavorate dall’acqua, ci si tuffa (mai obbligatorio) in profonde marmitte naturali. Quando poi i dislivelli delle cascate non lo permettono le calate con la corda saranno una componente ludica emozionante.

Chi mi accompagna?  
Nel canyoning come in tutte le altre attività le nostre esperte guide ti seguiranno curando tutti gli aspetti della sicurezza e ti insegnano a muoverti in questo ambiente cosi particolare. Tutte le nostre guide sono professionisti a tempo pieno certificate e brevettate con decennale esperienza nel canyoning. Alcune di esse sono state i precursori di questa splendida attività, partecipando alla scoperta e l’esplorazione di numerosi canyon del Lago di Garda in Trentino, in Italia ed all’estero.

Come è organizzato un vostro tour?
Dopo più di 25 anni di esperienza nella Canyon Adventures curiamo ogni aspetto di una discesa di canyoning cercando di renderti questa attività piacevole e sicura.
Per tutti i tour è necessaria la prenotazione per poter preparare l’attrezzatura personale per ogni partecipante. Il giorno stesso il check-avverrà con un po’ di anticipo presso il nostro centro canyoning di Torbole sul Garda dove avrai a disposizione un comodo parcheggio. Chi fosse più vicino o comodo a raggiungere uno dei nostri luoghi di appuntamento nelle vicinanze del canyon, può farsi trovare anche direttamente li. Lungo il tragitto dal nostro centro al canyon inoltre abbiamo numerosi altri punti di incontro.
I trasporti con i nostri furgone dal nostro centro al luogo delle attività sono trasporti di cortesia totalmente gratuiti.
La vestizione e da distribuzione dell’equipaggiamento avviene all’entrata del canyon.
Oltre alle guide sarete accompagnati anche da un autista che aiuta nella vestizione, garantisce un ottimo collegamento con la guida in caso di problemi durante la discesa (se qualcuno vuole uscire anticipatamente o in caso di piccoli problemi), custodisce tutte le cose personali e di valore lasciate sui furgoni e vi aspetta alla fine del tour con una piacevole sorpresa.
Il nostro servizio con autista, ti eviterà lunghe camminate con la muta in neoprene indossata (non propio comodo in estate) portandoti nel punto più vicino all’entrata del canyon e raccogliendoti all’uscita.

Quanti siamo?
Tendenzialmente alla Canyon Adventures amiamo fare discese in piccoli  gruppi rendendo  la partecipazione e il coinvolgimento di tutti più intimo e attento. Solo in occasione di eventi speciali come addii al celibato addii al nubilato, incentive aziendali, scolaresche o gruppi di amici precostituiti possiamo ampliare il gruppo mantenendo sempre però il ratio massimo di guida clienti 1 a 7\8.

Come mi vesto nel canyoning ?
Per il canyoning, cosi come per tutte le altre attività ti forniremo tutta l’attrezzature tecnica necessaria. La muta in neoprene con cappuccio spessa 6mm, lavata, disinfettata e asciugata ad ogni tour sarà la tua protezione contro il freddo, cosi come i calzini e guanti sempre in neoprene aiuteranno a tenere caldi mani e piedi. Il casco da indossare sempre ti proteggerà la testa. Il salvagente- da alcuni non ritenuto necessario- di darà un confort maggiore nelle nuotate aumentando la protezione termica e quella alla schiena da eventuali scivolate accidentali. Tu dovrai avere il costume da bagno indossato e portare con te un paio di scarpe comode da indossare sopra i calzini in neoprene che lungo la discesa di canyoning si bagneranno.
Indosserai anche un’ imbracatura specifica per canyoning con moschettone di sicurezza che ti servirà su tutte le calate o tutte le volte che non vorrai tuffarti.

Dove si fa canyoning
Il canyoning in Trentino, Lombardia e Veneto  sopratutto attorno al Lago di Garda  è diventato una parte integrante dell’offerta turistica. Il Garda è sicuramente il luogo più popolare e conosciuto in Italia dove praticarlo. Molti sono i fattori che lo hanno reso cosi popolare in italia: la facilità nel raggiungere i luoghi dove si svolgono, la bellezza dei luoghi ancora incontaminati e selvaggi, la ricchezza di torrenti con acqua cristallina durante tutta la stagione ne garantisce la fruibilità anche nelle estati più asciutte.
I canyon sono luoghi selvaggi normalmente inaccessibili senza l’accompagnamento di guide esperte o la conoscenza delle tecniche specifiche per poterli percorrere .

Cosa devo fare in una discesa di canyoning?
Per una discesa di canyon accompagnato dalle nostre guide nei livelli medio facili non è richiesta nessuna preparazione specifica. Chiediamo solo che vi sentiate a vostro agio in acqua. Le vertigini sono un’ostacolo superabile, ma un minimo di sportività e spirito di adattamento lo dovrai mettere in conto. Camminerai nel torrente tra i sassi e qualche volta dovrai nuotare nelle brevi piscine senza corrente. La parte divertente saranno e i tuffi da una vasca all’altra. Li effettuerai in base alle tue capacità senza nessun obbligo o stress in quanto tutti possono essere aggirati o calati con la corda. Questo doppia possibilità rende il canyoning accessibile anche ai più timorosi. Gli scivoli sono spesso simili ad un acqua parco, rendendo il tour divertente e ludico. Nel canyoning alcune cascate non sono adatte ai tuffi, perché troppo pericolose o alte così le nostre guide alpine e/o guide canyoning ti caleranno con la corda insegnandoti la posizione corretta da tenere lungo la discesa e spesso sarà una divertente doccia molto bagnata.

Devo sempre tuffarmi?
Assolutamente no, i tuffi nel canyoning non sono obbligatori e questo sostanzialmente è il bello di questa attività, ognuno è libero di provare a mettersi in gioco secondo le proprie capacità. Se i tuffi ti sembreranno troppo difficili strani o alti le guide ti caleranno sempre con la corda. Scendere con la corda è facile: tutte le manovre tecniche sono gestite dalla guida, dovrai solo imparare la posizione e divertirti scendendo.

E’ pericoloso il canyoning?
Dopo più di 25 anni di accompagnamento riteniamo il canyoning sostanzialmente sicuro. Come tutte le attività però in ambiente naturale -montagne, fiumi, mare- vi è sempre una componente di rischio che non può essere annullata.
Il nostro impegno quotidiano nella massima limitazione dei pericoli oggettivi, l’innalzamento al massimo della sicurezza e ciò che ci differenzia dalle molte altre agenzie in questo campo si evince dai seguenti fattori:
la cura di ogni singolo momento proponendo un team di guide preparate con esperienza pluriennale di lavoro con migliaia di discese in ogni condizione.
una enorme conoscenza dei vari canyon proposti di cui siamo stati gli scopritori per una grande maggioranza e dei quali ogni stagione provvediamo alla manutenzione e attrezzatura
l’uso di materiali rinnovati ogni stagione e sempre all’avanguardia e della migliore qualità presenti sul mercato
l’organizzazione dei tour in piccoli gruppi cosi che il controllo e la sicurezza sia più ristretto ed attento
l’uso di equipaggiamenti ritenuti extra ma utili nel prevenire come salvagenti e protezioni
l’assistenza e il supporto esterno da parte dell’autista in caso di piccoli problemi

Quali sono il livelli di difficoltà nel canyoning?
La difficoltà del canyoning é variabile in base a tre fattori: 1. la quantità d’acqua presente nel torrente, 2. la lunghezza espressa in ore di permanenza, 3. la possibilità o meno di poter interrompere la discesa ed uscire dal canyon in caso di problemi. L’acqua nel canyoning è la componente fondamentale. La maggior parte dei canyon su cui lavoriamo nelle zone intorno al Lago di Garda in Trentino, Lombardia e Veneto hanno fortunatamente portate basse e tranquille che permetto attività divertenti e senza stress.
I vari tour che proponiamo giornalmente hanno una durata di 2-3 ore in acqua e sono ideali come prima esperienza, per ambientarsi e per avere la giusta dose di adrenalina e divertimento senza affaticamento fisico. Sono a poca distanza dalle strade e ci si arriva direttamente con i nostri furgoni o con pochi minuti di camminata. L’accesso è relativamente facile e ci sono varie “vie di fuga” se qualcuno avesse il bisogno di interrompere la discesa per qualsiasi motivo.

Add Your Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *